Bollo fatture elettroniche

In considerazione del fatto che sulle fatture elettroniche non è possibile apporre fisicamente la marca da bollo, per assolvere l’adempimento – ove previsto – è necessario procedere in questo modo.

Sulle fatture apponi la seguente dicitura: “Imposta di bollo assolta in forma virtuale ai sensi del D.M. 17/06/2014 e Circ. 16/E del 14/04/2015.”

Non è più necessario richiedere preventiva autorizzazione all’Agenzia delle Entrate, né effettuare versamenti anticipati.

Il versamento dell’imposta dovrà essere effettuato utilizzando il modello F24 in un’unica soluzione entro 120 giorni dalla chiusura dell’esercizio fiscale.